Marche
 
Carrello
0 elementi
 
Speciali
 

Puntius tetrazona x15

Puntius tetrazona x15
Clicca per ingrandire
Prezzo: 19,50€
Disponibilità: in magazzino
Codice: OFFERTA DOLCE
Marca: H2Oacquari
Media voto: Non votato

Nome scientifico:
Puntius tetrazona


Nota sul nome scientifico:

il nome scientifico di questo simpatico Ciprinide è stato cambiato più volte, passando attraverso nomi quali Capoeta tetrazona e Barbus tetrazona, quest’ultimo sicuramente quello ancora più utilizzato in ambito acquariofilo e commerciale. Comunque, tassonomicamente parlando, il suo nome corretto è ora Puntius tetrazona.


Nomi comuni:

Barbus di Sumatra
Barbo tigre
Tetrazona


Famiglia:

Cyprinidae


Luogo d’origine:

Asia (Sumatra, Borneo, Singapore, Thailandia)


Morfologia:


pinne dorsale ed anale nere orlate di rosso. Spesso anche la punta del muso è colorata di rosso. Livrea di fondo giallo rame. I fianchi sono percorsi verticalmente da quattro bande nere molto marcate delle quali la prima passa sull'occhio e l'ultima segna l'inizio della pinna caudale.

Nota: mediante attenta selezione genetica gli allevatori hanno ottenuto l'isolamento di alcune varianti cromatiche di Puntius tetrazona, provvedendo poi alla loro immissione sul mercato. Le più apprezzate e diffuse sono la "green", la "red" e la "brown". Si tratta comunque di colorazioni non rinvenibili nei biotopi d’origine, ma solo in ambito acquariofilo.


Dimorfismo sessuale:

nei maschi la colorazione rossastra delle estremità della pinna dorsale, della pinna ventrale e del muso, presenta una tonalità più intensa rispetto alle femmine, le quali presentano comunque in generale tonalità più smorte. In età adulta le femmine sono facilmente distinguibili anche dal ventre decisamente più panciuto rispetto a quello dei maschi.


Dimensioni:

fino a 7 cm in natura, difficilmente oltre 6 cm in acquario.


Ciclo vitale:


da 5 a 8 anni.




Allestimento acquario allevamento:


vegetazione sui lati ed ampio spazio libero al centro per il nuoto.


Alimentazione:

onnivoro, accetta qualunque mangime commerciale sia in scaglie sia in granuli sia surgelato. E’ comunque estremamente importante variare gli alimenti dandogli una dieta completa. Vi ripagheranno in vivacità, colore, e predisposizione alla riproduzione.


Livello di nuoto:

centrale


Comportamento:

pesce assai vivace e giocherellone, da inserire sempre in gruppetti numerosi, almeno 10 / 12 esemplari, non di meno, altrimenti tende a mostrarsi particolarmente nervoso ed aggressivo.


Biocenosi:

spesso aggressivo verso i compagni di vasca di differente specie, ai quali tende a mordere soprattutto le code. Questo lato del suo comportamento affiora più per noia che non per indole, si è notato infatti che, se inserito in gruppi numerosi (> 10) ciò solitamente non avviene, in quanto la sua iperattività viene sfogata all’interno del branco nel quale si instaurerà una scala gerarchica tra i maschi presenti. Evitate comunque di inserirli con altri pesci che ne contendano lo stesso spazio di nuoto (centrale) e soprattutto con pesci troppo tranquilli i quali ne risentirebbero negativamente. Preventivamente evitate anche l’abbinamento con pesci aventi pinne lunghe e/o a velo, ad esempio Betta splendens.

Scrivi recensione
Nome:


Recensione: Nota: non inserire codice HTML!

Voto: Pessimo            Ottimo

Inserisci il codice che vedi qui sotto:

Nessuna immagine aggiuntiva disponibile.