Marche
 
Carrello
0 elementi
 

Acquario Ada - Informazioni...

Acquario Ada - Informazioni...
Clicca per ingrandire
Prezzo: 0,00€
Disponibilità: in magazzino
Codice: Ada
Marca: Ada Italy srl
Media voto: Non votato

Manuale 2012:

http://www.adaitaly.com/supporto/Manuale_ADA.pdf

Manuale 2011:

http://www.adaitaly.com/supporto/Manuale_ADA.pdf

 

L’acquario ADA - Informazioni:

 

 

FERTILIZZAZIONE DAL SUBSTRATO


1)  Il primo strato del fondo per un acquario con piante è il POWER SAND, costituito da granuli di roccia vulcanica porosa, elementi nutritivi e torba. 

 

 


Power Sand ha tre funzioni fondamentali:

 

  • assicura la circolazione dell’ acqua attraverso il substrato.
  • provvede all’ossigenazione delle radici.
  • crea le condizioni ideali per l’attività batterica.
ACQUARIO POWER SAND AQUA SOIL
60x30x36cm 3 l 9 l
75x45x45cm

4 l

18 l
90x45x45cm 6 l 27 l
120x45x45cm 8 l 36 l
180x60x60cm 18 l 90 l

I materiali filtranti da utilizzare sono:

  • NA CARBON
  • BIO RIO
  • BAMBOO CHARCOAL
  • PALM NET
  • BIO CUBE
  • TURMALINE F

 

Questi materiali vanno disposti nel seguente ordine dall’entrata all’uscita del filtro:

BIO CUBE è una spugna sintetica per la rimozione meccanica delle particelle più grandiaspirate dalla pompa.

BAMBOO CHARCOAL è una tipologia di carbone inerte, con una vastissima superficie, per la migliore colonizzazione batterica.

 

BIO RIO è formato da piccoli granuli di pietra pomice, uno degli elementi con la più altaporosità che si trovano in natura.

 

TURMALINE F è un minerale semi-prezioso che ha la proprietà di rilasciare importanti metalli utili alle piante e di neutralizzare nocive onde elettromagnetiche generate soprattutto dalla pompa del filtro.

 NA CARBON è un carbone superattivo per filtraggio chimico, che rimuove molte sostanzeinquinanti in particolare coloranti, medicinali, metalli pesanti e proteine. È fondamentale inserirlo nel filtro appena questo viene messo in funzione (allestimento acquario). NA CARBON perde la capacità adsorbente dopo 2 settimane circa; una volta esaurito non rilascia alcun elemento e continua a svolgere un’azione di filtraggio biologico.

PALM NET è corteccia di palma tropicale che si inserisce tra i vari strati dei materialifiltranti per tenerli separati. Essa ha inoltre anche una funzione di filtro meccanico e chimicoin quanto riduce il Ph e la durezza dell’acqua. La manutenzione del sistema di filtraggio consiste nel sciacquare periodicamente (ogni 2-3mesi) i materiali filtranti, senza rimuoverlidai sacchetti e/o contenitori, utilizzando acqua di osmosi o dello stesso acquario.

 

2) I materiali da fondo fertilizzanti sono costituiti da terricci naturali ricchi di macro-nutrienti e di elementi in traccia.
 

Esistono tre tipologie: l’AMAZONIA il più fertile, seguito dalla MALAYA e dall’AFRICANA.

• Non devono essere sciacquati.
• Non devono essere sifonati.
• Acidificano e riducono la durezza dell’acqua notevolmente, quindi si consiglia di
   miscelare acqua di rubinetto con acqua di osmosi.

Vista la variabile della durezza nelle acque di rubinetto, si consiglia di mantenere in acquario un valore di 3-4 KH° e 6-8 GH°.    

3) In acquari dove i substrati hanno ormai esaurito il potere fertilizzante (circa 24 mesi, in base alle specie e quantità di piante), o in acquari che hanno un fondo inerte (SAND SERIES), è indispensabile l’uso degli stick fertilizzanti, che sciogliendosi lentamente, apportano costantemente i giusti nutrienti.

Ci sono due tipologie di sticks: gli IRON BOTTOM costituiti da macro-nutrienti rivestiti da elementi in traccia, in particolare il ferro; e i MULTI BOTTOM costituiti da macro-nutrienti   rivestiti da elementi in traccia: ferro, manganese, rame, zinco, molibdeno, boro.

 

 

Impiego:

  • Inserire gli stick in profondità nel substrato in prossimità delle radici (2-3 cm dalla pianta);
  • Uno stick è sufficiente per una superficie di 15 x 15 cm.  

PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO:


Numero corretto di sacchi di Power Sand e Aqua Soil da usare nei seguenti acquari:

Usare la tabella qui sopra come riferimento ed utilizzare la giusta quantità di Power Sand
e Aqua Soil rispetto naturalmente, alla specie e alla quantità di piante che si vogliono
inserire in acquario.

1) Distribuire uniformemente sul vetro della vasca 1-2 cm di POWER SAND

Dosaggio: una busta di 2 L ricopre 40 x 40 cm di superficie.
N.B.: I POWER SAND SPECIAL contengono BACTER 100 e CLEAR SUPER .


2) Sopra questo strato cospargere BACTER 100

Dosaggio: due dosatori ogni 40 x 40 cm di superficie.

3) Per ottimizzare la colonizzazione batterica del fondo e rimuovere le sostanze azotate in
eccesso, è opportuno utilizzare CLEAR SUPER

Dosaggio: due dosatori ogni 40 x 40 cm di superficie.

 

 

4) Per uno sviluppo rapido e ottimale dell’apparato radicale è consigliabile inserire TURMALINE BC. 

Dosaggio: due dosatori ogni 40 x 40 cm di superficie.


ILLUMINAZIONE

L’irradiazione luminosa con il corretto spettro luminoso, è un altro parametro vitale e
insostituibile per la realizzazione di un acquario ADA.
Per un acquario 90x45 bisogna usare 1 lampada SOLAR I con HQI ADA MH 150W; questa
ultima dovrà essere posizionata (in base alle dimensioni della vasca) da 30 a50 cm dalla
superficie dell’acqua.
 

Ci sono 3 possibili collocazioni (dalla superficie) di un acquario 90x45x45:

1)   a 30 cm, con un cono di luce 90x60, per acquari con piante a metabolismo veloce quali
Glossostigma, Riccia, Ludwigia, Rotala, ecc…


2)   a
40 cm, con un cono di luce 100x70, per acquari con piante con esigenze disparate,
posizionando al centro quelle eliofile e ai lati piante basse quali Eleocharis e E. tenellus.


3) a
50 cm, con un cono di luce 110x80, per acquari con piante a metabolismo lento quali
Microsorium, Bolbitis, Anubias, Crypotocorine ecc…

Dall’allestimento dell’acquario fino al primo mese si raccomanda l’accensione continua per 5-6 ore al giorno di luce, che in seguito saranno gradualmente portate a 8-10 ore.


FERTILIZZAZIONE DELL'ACQUA


I prodotti fondamentali per la fertilizzazione sono:

1)  Il BRIGHTY K si usa come fertilizzante base giornaliero.

 

      Dosaggio: 1 ml ogni 20 l.


2) La serie STEP si usa a seconda del periodo di vita dell'acquario: 

     Dosaggio: 3 volte la settimana (1 ml ogni 20 l).  

  • STEP 1 dalla terza-quarta settimana dopo l'allestimento fino al quarto mese.
  • STEP 2 dal quarto mese fino ad un' anno.
  • STEP 3 da un' anno in poi.   

 

3) L’ ECA è un prodotto a base di ferro chelato e acidi organici, indispensabile per una crescita rigogliosa         delle  piante che si evidenzia nel risalto dei colori naturali.

 Dosaggio : 1 goccia ogni 20 l tre volte la settimana; questa quantità può essere aumentata fino a 1 goccia ogni 10 l se le foglie delle piante perdono intensità nella colorazione (clorosi).

 

 

4) La serie SPECIAL si usa in acquari con piante esigenze particolari.

 

     Dosaggio: 3 volte la settimana (1 ml ogni 20 l):

  •  SPECIAL SHADE per piante a metabolismo lento che gradiscono luce poco intensa (es. Anubias, Bolbitis, Microsorium).
  • SPECIAL LIGHTS per piante a metabolismo veloce che necessitano di molta luce e CO2 es. Glossostigma elatinoides, Riccia fluitans).
Scrivi recensione
Nome:


Recensione: Nota: non inserire codice HTML!

Voto: Pessimo            Ottimo

Inserisci il codice che vedi qui sotto:

Nessuna immagine aggiuntiva disponibile.